Con Jaguar e reddito di cittadinanza, due calabresi arrestati per aver aggredito i carabinieri

Fermati per un controllo a Cattolica, ubriachi si sono scagliati contro i militari. Dopo una breve fuga sono finiti in manette e si è scoperto del sussidio che è stato subito sospeso

427
di Redazione
1 luglio 2021
19:58

Erano ubriachi a bordo di una Jaguar e, una volta fermati a posto di blocco, hanno dato in escandescenza aggredendo i carabinieri. È successo domenica sera a Cattolica, in provincia di Rimini, protagonisti un 27enne e un 31enne di origini calabresi. I due, entrambi pregiudicati, sono stati arrestati per minaccia, lesioni e resistenza a pubblico ufficiale.

Una pattuglia dei carabinieri ha fermato l'auto per un controllo. Alla guida, il 27enne che, in evidente stato di ebbrezza, avrebbe fin da subito assunto un comportamento aggressivo e minaccioso. Stessa cosa il passeggero conterraneo. I due hanno iniziato a inveire contro i militari e a uno di questi ultimi è anche arrivato un pugno in faccia. Quindi la fuga dei due calabresi, a gran velocità a bordo della Jaguar. 


Immediatamente è scattato l'inseguimento, conclusosi anche grazie all’ausilio dei carabinieri di Urbino quando i due sono stati rintracciati nelle rispettive abitazioni di Sassofeltrio. Il militare colpito ha riportato lievi lesioni, mentre il giudice ha convalidato il provvedimento di arresto ed ha disposto per entrambi l’obbligo di firma

E non è tutto, perché i due uomini sono risultati precettori del reddito di cittadinanza, di cui è stata disposta subito la sospensione

guarda i nostri live stream
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio
top