I controlli del territorio

Contaminazioni degli alimenti da listeria, tre sequestri dei Nas nel Reggino

I militari hanno riscontrato irregolarità in alcune attività commerciali di Palmi, Gioia Tauro e Seminara: trovati prodotti alimentari privi di certificazione sanitaria di provenienza

11
di Redazione
17 ottobre 2022
12:36

I carabinieri del Nas di Reggio Calabria, nell'ambito dei controlli disposti dal Comando carabinieri per la Tutela della Salute in materia di contaminazioni da listeria, hanno riscontrato irregolarità in varie attività commerciali.

A Gioia Tauro, in una macelleria, i militari hanno sottoposto a sequestro amministrativo 15 kg di preparati di carne privi di indicazioni riferite alla rintracciabilità. Inoltre sono state riscontrate carenze igienico-sanitarie e strutturali, nonché la mancata predisposizione di procedure atte a riscontrare la contaminazione batterica degli alimenti.


A Palmi, invece, in un caseificio, i carabinieri hanno riscontrato il mancato aggiornamento delle schede del manuale di autocontrollo Haccp, nonché la mancata predisposizione di procedure atte a riscontrare la contaminazione batterica degli alimenti.

A Seminara, infine, i militari dell'Arma nel corso di verifica i una macelleria, hanno sottoposto a sequestro amministrativo tre carcasse di ovino prive di bollatura e certificazione sanitaria di provenienza. Il valore degli alimenti sottoposti a vincolo è di circa 500 euro.  

GUARDA I NOSTRI LIVE STREAM
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio
top