Coronavirus, Conte: «Stanziati 25 miliardi. Chiudere tutto? Valutiamo»

Nella conferenza stampa odierna, il premier ribadice che l'obiettivo prioritario è la tutela della salute dei cittadini, ma vi sono anche altri interessi in gioco. No a reazioni emotive, lasciarsi guidare dal comitato tecnico-scientifico

234
di Redazione
11 marzo 2020
11:30
Il premier Giuseppe Conte
Il premier Giuseppe Conte

«Abbiamo stanziato una somma straordinaria 25 miliardi da non usare subito, ma sicuramente da poter utilizzare per far fronte a tutte le difficoltà di quest'emergenza». Lo annuncia il premier Giuseppe Conte, in conferenza stampa a Palazzo Chigi al termine del Consiglio dei ministri.

 

Riguardo all'ipotesi di misure ulteriori, Conte spiega che «ieri c'è stata una videoconferenza con i governatori del territorio, è stata anticipata un po' questa richiesta. Ho dato disposizioni al ministro Speranza di sollecitare il governatore Fontana a formalizzare le richieste, motivandole. Siamo in attesa di ricevere le richieste della Lombardia, chi meglio del governatore conosce nel dettaglio il territorio? Non c'è nessuna chiusura verso eventuali misure più restrittive richieste dalla Lombardia e da altre regioni.

 

«Noi abbiamo come obiettivo primario la tutela della salute dei cittadini, questo è l'obiettivo prioritario. Teniamo conto che ci sono anche altri interessi in gioco: dobbiamo essere consapevoli che ci sono libertà civili, diritti sociali, c'è la libertà d'impresa che è un valore costituzionale. Dobbiamo procedere sempre con attenzione, non affidiamoci a reazioni emotive: dobbiamo sempre seguire un percorso. Abbiamo un comitato tecnico-scientifico che ci deve guidare. A volte dobbiamo stare attenti a valutare politicamente che alcune misure non offrono nessuna garanzia di affidabilità per quanto riguarda un'efficace risposta» dice ancora.

guarda i nostri live stream
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio