Contrasto alla pandemia

Controlli Green pass, in 300 a ballare in un locale di Reggio: festa sospesa dai carabinieri

I militari hanno riscontrato violazioni amministrative sia per la mancanza della mascherina protettiva che della carta verde rafforzata. Sanzionato il gestore

49
di Redazione
14 dicembre 2021
09:58

Aveva allestito una sala da ballo in un locale, con la presenza di circa 300 persone tra avventori e dipendenti, senza essere in possesso dei previsti titoli autorizzativi specifici. Il gestore di un esercizio pubblico è stato sanzionato nella zona di Pentimele a Reggio Calabria dai carabinieri che hanno sospeso la serata danzante.

I militari del Comando provinciale, con l'ausilio dei colleghi del Nas, hanno attuato un'attività di controllo a largo raggio su tutto il territorio di competenza che ha riguardato anche i locali della movida. In particolare, nell'ambito delle verifiche avviate sul rispetto delle nuove disposizioni ministeriali in merito al "Green Pass", i carabinieri hanno riscontrato all'interno del locale pubblico violazioni amministrative sia per la mancanza della mascherina protettiva che della carta verde rafforzata. Inoltre è stata rilevata l'assenza delle necessarie misure di sicurezza.


Nel complesso sono stati 400 i soggetti controllati tra gestori, dipendenti e avventori dei locali ispezionati e 16 le sanzioni amministrative contestate per un totale di 6 mila euro.

GUARDA I NOSTRI LIVE STREAM
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio
top