Corigliano-Rossano, al via la formazione per i medici destinati al Polo Covid

Saranno 30 in tutto i posti letto. Intanto è in arrivo la macchina per processare i tamponi: il laboratorio di Microbiologia dovrebbe vedere la luce il 19 novembre

13
di Matteo Lauria
11 novembre 2020
20:02

Al via la formazione professionale per i medici destinati al Polo Covid di Rossano, che ospiterà in tutto ben trenta pazienti Covid, venti dei quali paucisintomatici e altri dieci acuti da spalmare tra intensiva e sub/intensiva.

 


Nel frattempo la macchina per processare i tamponi è in dirittura d’arrivo e il laboratorio di Microbiologia dovrebbe vedere la luce il 19 novembre prossimo. Circa 300 al giorno saranno i tamponi analizzati. Un buon numero se si considerano i ritardi enormi nella consegna degli esiti. Ma soprattutto sarà utile a decongestionare l’enorme mole di lavoro che grava sull’Annunziata di Cosenza.

 

Rimane in piedi il problema dell’accorpamento dei reparti, del personale, della promiscuità degli ambienti. I camici bianchi hanno iniziato l’attività di formazione, ma c’è anche da modificare le polizze assicurative di ciascun medico che ha una copertura per una diversa specializzazione. Il polo Covid prende sempre più forma tra molte voci di dissenso.  

guarda i nostri live stream
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio
top