L’arresto

Corigliano Rossano, intervengono per una lite familiare: due carabinieri finiscono in ospedale

Il 30enne che ha aggredito i militari è finito in carcere con l'accusa di resistenza a pubblico ufficiale e lesioni

5
di Matteo Lauria
20 febbraio 2022
10:28

Carabinieri aggrediti da un 30enne, con precedenti alle spalle, durante un intervento dei militari intenti a sedare una lite familiare. È accaduto questa notte in contrada Fabrizio, zona baricentrica tra le due aree urbane di Corigliano e di Rossano. Il tutto nasce quando qualcuno del vicinato avvisa il 112 dopo aver sentito delle urla provenienti da una abitazione. Da quel che emerge pare che l’uomo stesse aggredendo la madre per motivi ancora poco chiari.

All’arrivo dei carabinieri, il 30enne si scaglia contro tentando di colpire a calci e pugni i due militari i quali, dopo la colluttazione, sono riusciti a mettere le manette ai polsi all’uomo, di seguito trasferito al carcere di Castrovillari a disposizione dell’autorità giudiziaria. Dovrà rispondere, secondo quanto trapela, di resistenza a pubblico ufficiale e lesioni. Per i due militari invece si sono aperte le porte del pronto soccorso per le ferite riportate.   


Giornalista
GUARDA I NOSTRI LIVE STREAM
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio
top