La decisione

Corigliano Rossano, operazione Portofino: lascia il carcere uno degli indiziati

Nell'ambito dell'inchiesta che mise all'angolo una banda di spacciatori, il Gip del tribunale di Castrovillari ha accolto l’istanza della difesa di Amedeo Ionfrida, che dovrà però indossare il braccialetto elettronico

6
di Matteo Lauria
28 novembre 2021
11:24
Commissariato di Corigliano-Rossano
Commissariato di Corigliano-Rossano

Lascia il carcere Amedeo Ionfrida coinvolto nell’ambito dell’operazione antidroga Portofino portata a termine nei mesi scorsi dagli uomini del commissariato di pubblica sicurezza di Corigliano Rossano che ha messo a segno un duro colpo al traffico di sostanze stupefacenti.

L’accusa prevalente per gli indiziati coinvolti è di detenzione e spaccio di sostanze stupefacenti, in particolare nelle zone centrali della città. Nelle ultime ore il Gip del tribunale di Castrovillari Flavio Festa ha accolto l’istanza del difensore di Ionfrida, avvocato Vincenzo Olivieri, disponendo la scarcerazione ma, l’uomo, dovrà indossare il braccialetto elettronico.  


 

Giornalista
GUARDA I NOSTRI LIVE STREAM
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio
top