Corigliano Rossano, rafforzate le restrizioni: chiusi anche asili e parrucchieri

Nuovo provvedimento del sindaco Stasi che ha integrato l’ordinanza di mini-lockdown in vigore da domani al fine di ridurre la diffusione del Covid

21
di Matteo Lauria
26 marzo 2021
18:41

Nuove misure integrative alle precedenti sono state varate dal sindaco di Corigliano-Rossano Flavio Stasi. L’obiettivo è contenere il numero dei contagi e ridurre la diffusione del Covid che, all’aggiornamento di oggi (dati Asp), è di 711 unità negli ultimi 30 giorni.

«Le integrazioni riguardano diversi punti - ha spiegato il primo cittadino -, iniziando dalla sospensione della didattica in presenza che viene estesa anche ai servizi educativi per l’infanzia, e dunque nella fascia d’età dagli 0 ai 6 anni. Come nelle zone rosse, saranno chiusi i servizi alla persona come parrucchieri, barbieri e centri estetici.  


La consegna a domicilio è consentita alle attività di ristorazione con somministrazione, alle attività di ristorazione connesse alle aziende agricole, alle attività di ristorazione da asporto e alle attività di ristorazione ambulante dopo le ore 19 nei giorni feriali, dopo le ore 15 il sabato e nell’intera giornata di domenica. La nuova ordinanza prevede anche a chiusura dei bar self-service negli stessi orari di chiusura delle altre attività, senza distinzione alcuna. Viene concessa la deroga al divieto di circolazione per quei cittadini che presentano grave disabilità, intellettiva, disturbi dello spettro autistico e problematiche psichiatriche e comportamentali ad elevata necessità di supporto, la giusta mobilità in spazi pubblici, preferibilmente concordati e comunicati al Settore “Politiche di Promozione Sociale” (0983-8915143), prevedendo l’accompagnamento di una persona facente parte del nucleo familiare o tutore».

 

 

 

Giornalista
guarda i nostri live stream
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio
top