Corigliano Rossano, rapinarono e torturano minorenne: arrestati tre giovani

Il ragazzo è stato trascinato nel retro di un palazzo, gli sono state spente delle sigarette addosso e gli è stata strappata la catenina d'oro. In manette tre giovani tra i 18 e i 19 anni

di Matteo Lauria
17 novembre 2020
14:35

Minore aggredito da tre giovani, immobilizzato e cicche di sigarette spente sul polso e sul collo. Una storia di inaudita recrudescenza. Finiscono dietro le sbarre tre pregiudicati: R. A. di 18 anni, D. M. I. e P.M.P,  entrambi 19enni.

 


Dovranno rispondere a vario titolo di rapina aggravata, minacce, lesioni e reati contro il patrimonio.  A operare il personale della squadra di polizia giudiziaria del Commissariato di Corigliano-Rossano che ha posto un freno a chi pare abbia terrorizzato alcune piazze dell’area urbana di Rossano, ritrovo abituale di giovani.

 

Nelle ultime ore un minore ha chiamato il 113 e lamentando di essere stato aggredito da tre giovani che, dopo averlo immobilizzato, afferrandolo per le braccia e le spalle, lo hanno trascinato nel retro di un palazzo facendolo oggetto di violenze fisiche mediante lo spegnimento di alcune sigarette sul polso e sul collo. All’adolescente è stata inoltre sottratta una catenina d’oro giallo, dopodiché due degli aggressori si sono dati alla fuga a bordo di un ciclomotore mentre il terzo si è allontanato a piedi. I tre sono stati fermati in flagranza e sono finiti ai domiciliari in attesa del rito per direttissima.  

guarda i nostri live stream
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio