Maltrattamenti in famiglia

Corigliano, violenze e minacce alla moglie nonostante il divieto di avvicinamento: arrestato

Le persecuzioni e vessazioni nei confronti della donna non si sarebbero mai fermate. Il trentenne è stato condotto in carcere a Castrovillari

63
di Redazione
16 giugno 2022
20:58

Avrebbe aggredito, minacciato e offeso la moglie in più occasioni, nonostante gli fosse stata già notificata la misura del divieto di avvicinamento alla parte offesa. Per questo motivo, un uomo di 30 anni, di Corigliano, è stato arrestato dai carabinieri del Reparto territoriale di Corigliano Rossano per maltrattamenti in famiglia.

Dalle indagini dei carabinieri è emerso che l'uomo, nonostante il provvedimento già emanato nei suoi confronti, avrebbe continuato a minacciare e offendere la moglie. In alcune occasioni l'avrebbe anche aggredita fisicamente. Le persecuzioni e le aggressioni erano mirate ad avvilire e opprimere la personalità della donna. L'uomo è stato trasferito nel carcere di Castrovillari.


GUARDA I NOSTRI LIVE STREAM
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio
top