Coronavirus, a Rosarno al via la raccolta fondi per l'acquisto di tamponi

La campagna TamponiAMORosarno lanciata da Medici per i Diritti Umani con Mediterranean Hope. Obiettivo è lo screening di tutta la popolazione

di Redazione
11 dicembre 2020
11:27

Si chiama "TamponiAMORosarno" la nuova campagna di raccolta fondi lanciata da Medici per i Diritti Umani (Medu) con Mediterranean Hope, il programma migranti e rifugiati della Federazione delle chiese evangeliche in Italia. Obiettivo del crowdfunding, avviato sulla piattaforma buonacausa.org, è quello di poter acquistare un numero sufficiente di tamponi per uno screening il più possibile completo della popolazione di Rosarno, a partire dalle persone più vulnerabili.

Le due organizzazioni hanno infatti già avviato da pochi giorni un intervento straordinario di medicina territoriale nella Piana di Gioia Tauro contro il Covid19, realizzato con il Comune di Rosarno. L'equipe della clinica mobile di Medu ta realizzando un'attività di screening con tamponi rapidi rivolta a tutta la cittadinanza. Fino ad ora sono già stati effettuati oltre cento tamponi sui mille già acquistati, grazie a un primo finanziamento di 10mila euro da parte della Federazione delle chiese evangeliche.

Ricordando la Giornata mondiale per Diritti umani: «La salute è uno di questi, e dovrebbe essere garantito a tutte e tutti. A Rosarno purtroppo, invece, così non è: migliaia di persone sono costrette a lavorare e vivere in condizioni difficilissime e troppo spesso irregolari, aggravate dall'emergenza sanitaria» - dice Paolo Naso, coordinatore di Mediterranean Hope, programma migranti e rifugiati della Federazione delle chiese evangeliche in Italia.

«Per questo crediamo sia importante, in un territorio in cui la criminalità organizzata è riuscita a infiltrarsi ovunque, costruire un progetto che mette insieme un Comune e alcune componenti della società civile, per un'azione di cui beneficeranno sia gli immigrati che i residenti della Piana. Come chiese protestanti abbiamo già stanziato 10.000 euro circa coi quali stiamo già facendo un migliaio di test. Ma non basta: servono altri fondi, per questo abbiamo deciso di lanciare la campagna di crowfunding».

Alberto Barbieri, coordinatore generale di Medu aggiunge: «Vogliamo sottolineare il nostro impegno per garantire l'accesso alle cure per tutta la popolazione, ed in particolare per i più vulnerabili. Grazie alla collaborazione con le chiese protestanti, abbiamo messo a disposizione il nostro personale sanitario per iniziare uno screening con i test rapidi ai gruppi individuati dall'amministrazione comunale di Rosarno con l'obiettivo di limitare e prevenire il contagio". Per contribuire alla campagna "TamponiAMORosarno" è possibile versare una somma collegandosi a questo indirizzo https://buonacausa.org/cause/tamponiamorosarno (tutte le informazioni sui pagamenti a questo stesso link). https://www.mediterraneanhope.com/2020/12/10/diritto-alla-salute -tamponiamo-rosarno-mediterranean-hope-e-medu-lanciano-crowdfund ing/

guarda i nostri live stream
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio