Coronavirus, altri due casi a Gimigliano e uno al policlinico universitario

Si tratta di uno specializzando che si è posto però in isolamento domiciliare da domenica scorsa. Proseguono intanto le attività di screening nel presidio ospedaliero universitario (ASCOLTA L'AUDIO)

63
di Luana  Costa
19 settembre 2020
11:14

Sale complessivamente a tre il bilancio dei contagiati da Covid 19 a Gimigliano, comune del Catanzarese. Era da qui che era partita la catena dell'infezione giunta fin all'interno dei reparti dell'azienda universitaria Mater Domini di Catanzaro.

 

Il contagio nei reparti

Nella giornata di ieri era infatti risultata positiva al virus un medico in servizio nell'unità di Gastroenterologia, che con ogni probabilità aveva contratto l'infezione dal marito, titolare di un'azienda in cui presta attività lavorativa il primo caso registrato: un dipendente dell'azienda residente, appunto, a Gimigliano. Ed è in questo comune che questa mattina si è avuta notizia di ulteriori due contagi, si tratta di contatti stretti dell'uomo.

 

Un nuovo contagio al policlinico 

Un nuovo contagio è stato accertato ancora al policlinico universitario. Uno specializzando di Anestesia e Rianimazione che la scorsa domenica aveva iniziato a lamentare i sintomi tipici del virus. Si è quindi sottoposto a tampone e a quarantena volontaria domiciliare. Questa mattina è giunto l'esito positivo. Lo specializzando non ha avuto contatti con operatori dell'azienda ospedaliera nel corso di quest'ultima settimana e il caso non sembra esser legato al contagio registrato nel reparto di Gastroenterologia. 

 

Gli screening

Nel frattempo, proseguono senza troppi intoppi le attività di screening al policlinico universitario. Tutto il personale medico e infermieristico e i degenti del reparto di Gastroenterologia sono stati sottoposti a tampone e nessuno è finora risultato positivo

Giornalista
guarda i nostri live stream
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio