Coronavirus Bovalino, il sindaco: «Ci sono 19 casi ma non si parli di zona rossa»

I primo cittadino: «La situazione è monitorata e sotto controllo. Per questo motivo non siamo preoccupati»

10
di Ilario  Balì
18 ottobre 2020
11:20

Continuano a salire i casi di Covid-19 a Bovalino. Rispetto all’ultimo aggiornamento sono stati accertati altri 5 nuovi contagiati. Il totale adesso ammonta a 19 cittadini positivi, tutti posti in isolamento domiciliare.

 

Una situazione inedita per la popolosa cittadina della Locride e il timore che il virus si propaghi tra la comunità è concreto. A confermarlo è il sindaco Vincenzo Maesano il quale, per il momento, non vuole sentire parlare di zona rossa sul territorio.

 

«Lo penso non perché è una mia opinione – ha affermato il primo cittadino - ma perché ho interloquito con le autorità che hanno potere decisionale in materia. La situazione è attenzionata ma non desta preoccupazione, alla luce dell’importante lavoro di mappatura che è stato fatto».

 

Intanto a preoccupare è la situazione delle scuole, con molte classi poste in quarantena obbligatoria. Ma gli istituti per ora restano aperte. «Anche qui è stato avviato un giro di tamponi tra i ragazzi e personale scolastico. Mi auguro – ha concluso Maesano – che non ci siano novità sconfortanti per la nostra comunità».

 

 

Giornalista
guarda i nostri live stream
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio