Coronavirus Calabria, docente risultato positivo. Tamponi a Nicotera e al Nautico di Pizzo

VIDEO | Il caso del 65enne affetto da Covid fa scattare i protocolli per scongiurare un possibile focolaio. Il sindaco Marasco: «Chiesta all'Asp una campagna di prevenzione su tutto il territorio». Cittadini a contatto con l'insegnante invitati a effettuare i test

278
di Stefano Mandarano
20 giugno 2020
15:34

«Purtroppo ci sono delle cattive notizie». Esordisce così il sindaco di Nicotera Giuseppe Marasco in un videomessaggio pubblicato sulla sua pagina Facebook per informare i cittadini sui provvedimenti adottati dal Comune, di concerto con l’Asp di Vibo Valentia, a seguito del risultato positivo del tampone effettuato su un docente di 65 anni residente a Nicotera Marina, già membro della commissione d’esame all’Istituto Nautico di Pizzo.

 

«Immediatamente mi sono messo in contatto con l’Ufficio prevenzione di Vibo chiedendo, al fine di scongiurare una possibile insorgenza di un focolaio, una campagna di prevenzione su tutto il territorio. L’Asp ha predisposto immediatamente due squadre che stanno effettuando i tamponi a tutte quelle persone venute in contatto con l’insegnante».

 

Due quelli già eseguiti oltre a quello sul docente: uno sulla moglie (risultato negativo) e uno su un’altra donna e del quale si attende ancora l’esito. L’invito ai cittadini «che sono stati a contatto con questa persona» è di recarsi all’Hotel Miragolfo a Nicotera dove «si stanno effettuando gli esami, oppure a Nicotera Marina in piazza Mercato dove gli accertamenti verranno effettuati in modalità “drive in”, quindi con i pazienti in auto».

 

Quindi il monito di Marasco: «Il Covid non è sconfitto, invito tutti i miei concittadini a continuare ad osservare le precauzioni emanate sin da subito a vari livelli, distanziamento sociale e utilizzo della mascherina».

 

Nel frattempo a Pizzo sono in corso i tamponi che personale dell’Asp sta effettuando su circa 40 persone, tra docenti e non docenti dell’istituto, venuti in contatto con l’insegnante 65enne in almeno due occasioni, il 15 e il 16 giugno, quando la commissione esaminatrice si è riunita pur nel rispetto delle precauzioni anti-contagio.

Giornalista
guarda i nostri live stream
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio