Coronavirus, il dramma della casa di riposo di Chiaravalle continua: un altro morto

Certificato un nuovo decesso. In totale le vittime sono 21. Attualmente nell'area centrale della Calabria risultano positive 303 persone

235
di Luana  Costa
10 aprile 2020
17:18

Un altro decesso tra gli ex ospiti della casa di riposo Domus Aurea di Chiaravalle Centrale certificato questo pomeriggio al policlinico universitario Mater Domini, si aggiunge a quello avvenuto nella notte nel'unità di Terapia intensiva dell'ospedale Pugliese Ciaccio di Catanzaro.
L'uomo è deceduto nel reparto di Malattie infettive dove si trovava ricoverato. Il numero delle vittima finora è di 21.

Rettifica sui dati

E, intanto, vi è stata una rettifica sui dati divulgati in mattinata e relativi ai nuovi contagi. Non 9 i nuovi casi registrati come asserito in un primo momento, ma 7. Su 207 persone sottoposte a screening, 7 sono risultate positive: 3 nella provincia di Catanzaro e 4 nella provincia di Crotone. 

In totale sono, quindi, 352 le persone contagiate dal Covid 19 nell'area centrale della Calabria, con 11 guariti e 37 decessi.
Nella provincia di Catanzaro sono 166 i positivi, 7 i guariti e 26 i decessi; nella provincia di Crotone 124 i positivi, 2 i guariti e 5 i decessi; nella provincia di Vibo Valentia sono 62 i positivi, 2 i guariti e 6 i decessi.
Le persone attualmente positive nell'area centrale della Calabria sono 304.

Giornalista
guarda i nostri live stream
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio