Coronavirus Calabria, Spirlì: «Servono ospedali da campo»

Il vicepresidente facente funzioni in un post su facebook: «Un motivo in più per essere meno ansiosi». E sul nuovo commissario: «Il problema non è Strada ma il fatto che si continua a offendere la dignità dei calabresi»

418
di Redazione
13 novembre 2020
14:21
Nino Spirlì
Nino Spirlì

«Oltre agli ospedali già individuati per l’emergenza Covid 10, oggi ho chiesto gli ospedali da campo. Un motivo in più per essere meno ansiosi». Lo scrive su facebook il presidente facente funzioni della Regione Calabria, Nino Spirlì.

«Ringrazio – aggiunge poi Spirlì – i colleghi assessori e il Consiglio regionale, presidente e consiglieri, che mi supportano in questi giorni difficili. Grazie alla Calabria».

«Si continua a offendere la Calabria»

«Il problema non è Gino Strada. Il problema è che, ancora una volta, si continua a offendere la dignità dei calabresi» - ha detto ancora il presidente facente funzioni della Regione Calabria nel corso della trasmissione L'aria che tira, su La7.

«Al presidente Conte - ha aggiunto - nei giorni scorso ho segnalato un nominativo che potrebbe andare non bene ma benissimo per la gestione della sanità calabrese».


guarda i nostri live stream
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio