Coronavirus Castrovillari, si lavora per la nascita del laboratorio di biologia molecolare

Nuovo sopralluogo tecnico in ospedale per le procedure che dovrebbero portare all'avvio del processamento dei tamponi nello Spoke del Pollino

22
di Vincenzo Alvaro
5 dicembre 2020
15:20
Uno dei macchinari per processare i tamponi
Uno dei macchinari per processare i tamponi

Un nuovo sopralluogo tecnico è stato compiuto stamane dai funzionari dell'Asp di Cosenza, in piena coordinamento con il commissario straordinario Cinzia Bettelini, all'ospedale di Castrovillari.

In particolare il lavoro di oggi è servito per valutare la congruenza del progetto che è già in itinere con i locali del seminterrato dell'attuale laboratorio analisi dello Spoke, che un tempo accoglievano la microbiologia.


 

È lì che dovrebbe nascere il laboratorio di biologia molecolare che l'Asp di Cosenza avrebbe intenzione di realizzare, vista anche la disponibilità del personale ospedaliero, per dar vita ad un nuovo punto in grado di processare i tamponi ed accelerare le procedure di tracciamento del Covid per la provincia di Cosenza. Servirebbero quasi 90mila per l'adeguamento dei locali per accogliere i macchinari e serve anche nuovo personale. In queste ore l'Asp ha fatto partire l'avviso per la ricerca di 6 biologi in tutta la provincia, alcuni dei quali dovrebbero rafforzare la dotazione organica dello Spoke di Castrovillari a supporto proprio della nascita del nuovo laboratorio per i tamponi. Al termine di questo nuovo sopralluogo sarebbe già partita la richiesta ufficiale inoltrata alla Regione Calabria per l'accreditamento del laboratorio.

guarda i nostri live stream
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio