Coronavirus, 12 casi a Botricello. Il sindaco: «Le scuole restano aperte»

Il primo cittadino ha confermato che per ora non risultano contatti diretti tra persone positive e studenti. Ma tra i cittadini aumenta la preoccupazione

122
di Luana  Costa
28 ottobre 2020
17:55

C'è grande apprensione nel comune di Botricello, nel Catanzarese, per l'incremento di contagi registrato negli ultimi giorni. In mattinata il sindaco, Michelangelo Ciurleo, attraverso i canali social ha confermato la diffusione del virus nel territorio comunale. Attualmente, i casi positivi accertati sono dodici, ma in attesa di conferma da parte dell'Asp di Catanzaro ve ne sono altri tre eseguiti da laboratori privati.

 

Nel piccolo centro, nel frattempo, cresce la preoccupazione dei cittadini a causa della mancata adozione da parte del primo cittadino di una ordinanza che disponga la chiusura in via precauzionale delle scuole. In molti temono che il contagio possa continuare a diffondersi nelle aule scolastiche benché il primo cittadino confermi che per ora non sono stati registrati contatti diretti tra persone positive e studenti. 

 

Il sindaco ha, tuttavia, annunciato che domattina sottoporrà lui stesso a tampone i piccoli allievi per fugare ogni dubbio. Michelangelo Ciurleo è infatti medico e ha confermato che in mattinata dall'Asp guingeranno i tamponi utili alla campagna di screening sulla popolazione. 

Aggiornamento delle ore 19.15 : Coronavirus a Botricello, dietrofront del sindaco: scuole chiuse

 

  

Giornalista
guarda i nostri live stream
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio