«Forza Pugliese, ce la faremo»: l'incoraggiamento dei catanzaresi al personale medico

VIDEO | Dai balconi l'urlo di chi responsabilmente resta in casa ma vuole manifestare la sua gratitudine a chi da settimane combatte contro il coronavirus

di Rossella  Galati
16 marzo 2020
20:40

«Forza Pugliese, ce la faremo!» È l’urlo dei cittadini che sale dai balconi, rivolto al personale medico dell’ospedale Pugliese Ciaccio di Catanzaro. Cala la sera e le strade di viale Papa Pio X sono illuminate solo dalle finestre accese di quel palazzo dove ogni giorno si incontrano e si confondono paure, malattia, guarigione, morte. Quello stesso luogo dove da settimane si sta cercando di combattere contro un nemico invisibile. E in prima linea ci sono medici, infermieri, operatori socio sanitari che, senza badare a turni di lavoro, lottano contro il coronavirus nonostante la carenza di uomini e mezzi alla quale si sta cercando di far fronte.

«Siete nei nostri cuori»

Nel nosocomio catanzarese al momento sono 8 i pazienti positivi ricoverati nel reparto di malattie infettive diretto da Lucio Cosco, 89 in tutto i casi in Calabria. E se da una parte c’è chi in queste ore in Italia piange i suoi cari, morti a causa del Covid-19, dall’altra c’è chi sta cercando di contrastare l’emergenza. Ed è a loro, a quegli eroi con il camice bianco, che va il pensiero dei cittadini che responsabilmente restano in casa: «Siete nei nostri cuori» urlano da lontano, dai balconi, perché per bloccare l’epidemia c’è bisogno della collaborazione di tutti. Stare lontani oggi per abbracciarsi con più forza domani.

guarda i nostri live stream
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio