Coronavirus Corigliano Rossano, positivo infermiere del pronto soccorso

Per il sanitario è già stata disposta la quarantena obbligatoria. È un momento difficile per i camici bianchi sempre più esposti a rischi e coinvolti nelle attività di primo intervento

11
di Matteo Lauria
18 dicembre 2020
13:27
Ospedale di Rossano
Ospedale di Rossano

Infermiere del pronto soccorso al “Nicola Giannettasio” contagiato. L’esito del tampone è giunto in queste ore dal Laboratorio di Microbiologia del presidio ospedaliero di Rossano e lo ha dichiarato positivo al Covid.

 


Per il sanitario è già stata disposta la quarantena obbligatoria. È un momento difficile per i camici bianchi sempre più esposti a rischi e coinvolti nelle attività di primo intervento.

 

Il sistema, tuttavia, si conferma vulnerabile. Non è da escludere, infatti, l’ipotesi secondo la quale l’infermiere sia stato contagiato durante le attività di soccorso prestate a un incidentato di origine rumena a cui era stato fatto il tampone.

 

Il paziente, veniva collocato sotto osservazione in astanteria, nel frattempo giungeva l’esito del tampone che lo dichiarava positivo. La vicenda ripropone anche l’esigenza, in pronto soccorso, di procedere all’attivazione di tamponi veloci.  

guarda i nostri live stream
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio