Coronavirus a Cosenza, il sindaco ordina la chiusura di tutte le scuole

Viene fatta salva solo la didattica in presenza, con specifica organizzazione da parte dei dirigenti scolastici, per gli alunni con disabilità

14
di Redazione
13 novembre 2020
19:35

Il sindaco di Cosenza, Mario Occhiuto, come preannunciato ieri, ha emanato un'ordinanza con la quale ha disposto, in via cautelativa, per fronteggiare l'emergenza epidemiologica da Covid-19, la sospensione delle attività didattiche in presenza per tutte le scuole dell'infanzia, primarie e secondarie di primo grado del territorio comunale, con decorrenza da lunedì 16 novembre e fino al 21 novembre compreso. Viene fatta salva solo la didattica in presenza, con specifica organizzazione da parte dei dirigenti scolastici, per gli alunni con disabilità.

 


Restano consentite le attività amministrative presso le sedi scolastiche, lasciando la valutazione ai dirigenti scolastici di effettuarle in presenza o nel rispetto della normativa vigente in materia di lavoro agile. Il sindaco, si legge in una nota, «ha tenuto conto delle interlocuzioni intercorse tra l’Amministrazione comunale, il Dipartimento della Tutela della Salute della Regione Calabria e l’Azienda sanitaria provinciale di Cosenza in ordine all’attuale situazione, determinata dall’andamento della curva epidemiologica nel territorio comunale». Il provvedimento del sindaco Occhiuto è stato sottoposto ad una valutazione preventiva nel corso della riunione del Comitato provinciale per l’ordine e la sicurezza pubblica, tenutosi ieri. Viene comunicato anche che le scuole saranno sanificate da parte dell’Aspo delle autorità scolastiche.  

guarda i nostri live stream
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio