Coronavirus Cosenza, altri tre ricoveri: a malattie infettive posti quasi esauriti

Drammatica notte all'Annunziata di Cosenza. Sale a 26 il numero dei degenti affetti da Covid all'Annunziata

di Salvatore Bruno
21 ottobre 2020
07:45

Nella giornata di ieri, 20 ottobre, nel reparto di malattie infettive dell’Annunziata di Cosenza, si sono registrati quattro nuovi ricoveri ed un decesso. Poi nel corso della notte appena trascorsa, altre tre persone positive al coronavirus sono giunte con sintomi al nosocomio bruzio. Il tampone ha rivelato anche per loro il contagio e la tac ai polmoni la necessità di trattenerli in ospedale.

 

Solo quattro posti disponibili

È così rapidamente salito a 26 il numero complessivo dei degenti affetti da Covid in cura nell'hub, due dei quali in terapia intensiva. Preoccupa adesso la carenza di posti. Nel plesso diretto da Antonio Mastroianni sono rimasti soltanto quattro letti liberi tra malattie infettive e l’adiacente edificio dell’ex ematologia.


 

In attesa di altri tamponi

Tutto questo mentre si attendono gli esiti degli screening in svolgimento nella zona rossa della Presila e mentre si allargano i focolai sulla costa tirrenica, in particolare a Belvedere Marittimo, anche qui alimentati inconsapevolmente dai partecipanti ad un banchetto nuziale.

Giornalista
guarda i nostri live stream
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio