Coronavirus, altri due morti a Cosenza: le vittime erano originarie di Marzi e Acri

Le due pazienti si trovavano ricoverate nell'ospedale dell'Annunziata. Salgono a ventidue i decessi nel territorio cosentino

112
di Salvatore Bruno
16 aprile 2020
12:28
L’ospedale di Cosenza
L’ospedale di Cosenza

Due nuove vittime per il coronavirus in provincia di Cosenza. Nel primo caso si tratta di v.g., 74 anni, originaria di Marzi, nella Valle del Savuto. La donna era ricoverata nei reparti dell'Ospedale dell'Annunziata di Cosenza in gravi condizioni. Poco dopo confermato il decesso anche di un’altra signora. L’81enne, r.g.c., era originaria di Acri.

Salgono a ventidue il numero di vittime dall'inizio dell'epidemia nel territorio cosentino. Nella giornata di ieri è invece morto un anziano di 85 anni, originario di Marano Marchesato.

Giornalista
guarda i nostri live stream
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio