Tre casi sospetti di coronavirus a Gioia Tauro: l’annuncio del sindaco

Sono stati sottoposti a quarantena e vengono seguiti dal dipartimento di prevenzione. Erano entrati in contatto con i contagiati di Palmi

709
di Redazione
19 giugno 2020
23:07

Tre casi sospetti di coronavirus a Gioia Tauro. L’annuncio viene dal sindaco della cittadina pianegiana Aldo Alessio: «In seguito a questi ultimi tre casi di coronavirus nella vicina Palmi, tre nostri concittadini hanno avuto rapporti con loro. Per maggior sicurezza li abbiamo sottoposti a quarantena obbligatoria e sono seguiti dal dipartimento di prevenzione. Al momento la situazione è sotto controllo. Non abbiamo alcun caso da coronavirus ma questo non significa che dobbiamo abbassare il livello di guardia».

 

Prosegue il primo cittadino: «Dobbiamo usare la massima prudenza sapendo che ancora il virus non è stato sconfitto. Ecco perché raccomando l’uso della mascherina e il distanziamento sociale. Fondamentali per superare l’eventualità di questo coronavirus da ritorno».

guarda i nostri live stream
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio