Coronavirus, in via di guarigione i due pazienti lombardi ricoverati a Catanzaro

Respirano da soli e dalla terapia intensiva sono stati trasferiti nel reparto di malattie infettive. Il commissario dell’Asp Zuccatelli: «È stato un atto di grande generosità da parte della Calabria»

di Redazione
1 aprile 2020
14:57

Sono in via di guarigione i due pazienti lombardi, uno di Bergamo, l'altro di Cremona, ricoverati nelle scorse settimane, in gravi condizioni, nel reparto di rianimazione dell'ospedale "Pugliese" di Catanzaro perché affetti da coronavirus.

Uno dei due era già stato estubato la settimana scorsa, ora entrambi sono in grado di respirare da soli e sono stati trasferiti nel reparto di malattie infettive.

 

Lo ha riferito il commissario dell'azienda ospedaliera, Giuseppe Zuccatelli. I due pazienti si trovano nel capoluogo calabrese dal 19 marzo, dov'erano giunti con un aereo miliare atterrato nel vicino aeroporto di Lamezia Terme. «È stato un atto di grande generosità - ha detto Zuccatelli - da parte della Calabria. È ora di smettere di dipingere questa regione in termini negativi».

guarda i nostri live stream
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio