Coronavirus, il Lametino piange la sua prima vittima: è un 61enne di Gizzeria

Era ricoverato al Pugliese Ciaccio di Catanzaro dal 18 marzo scorso. Le sue condizioni erano apparse subito critiche

di T. B.
1 aprile 2020
18:56
69

Prima vittima del Coronavirus nel Lametino. Si tratta di un sessantunne di Gizzeria ricoverato dal 18 marzo scorso al Pugliese Ciaccio di Catanzaro.

L’uomo aveva patologie pregresse e le sue condizioni erano apparse gravi sin dall’arrivo al pretriage di Lamezia Terme con i chiari sintomi di una polmonite. Positiva al Covid-19 anche la moglie, ancora in quarantena così come gli altri membri della famiglia. L'uomo era un insegnante dell'Istituto tecnologico di lamezia molto conosciuto e stimato. 

Giornalista
guarda i nostri live stream
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio