Coronavirus, arrivano i rinforzi a Cosenza: 40 medici in più per le Usca

I nuovi medici saranno impiegati sull'assistenza domiciliare che ancora non è di fatto partita proprio per la carenza di personale

di Emily Casciaro
11 novembre 2020
10:26

Arrivano rinforzi per le Usca di Cosenza. 40 medici in più per la gestione domiciliare dei pazienti affetti da Covid-19 attinti dalla graduatoria nella disponibilità già dell’Asp a seguito di bando dello scorso 28 ottobre. Lo stabilisce la delibera n.1105 del 9 novembre firmata dal Commissario straordinario Simonetta Cinzia Bettellini.  I nuovi medici avranno un incarico di 20 ore settimanali ciascuno, per 800 ore di attività settimanali complessive, per la durata di 6 mesi, eventualmente prorogabili.

L’assistenza domiciliare che arranca

Le unità speciali di continuità assistenziale, fondamentali per contrastare l’emergenza, fino ad oggi non sono state operative a pieno regime per carenza di medici ed infermieri. Il loro ruolo, oltre a quello del tracciamento e dell’allestimento dei drive in per i tamponi, è fondamentale per alleggerire gli ospedali e i medici di famiglia, con cui lavorano a stretto contatto. Proprio nei giorni scorsi anche i medici di famiglia calabresi, attraverso il segretario Rosalbino Cerra, avevano lanciato l’allarme sulle difficoltà di confrontarsi con i medici delle Usca.


Intanto la dirigenza del Dipartimento di Igiene dell'Asp, attraverso Sisto Milito, responsabile delle unità speciali di continuità assistenziale dell'Asp di Cosenza comunica il nuovo numero Usca della Provincia di Cosenza attivo dalle 8.00 alle 20.00 tutti i giorni: 0984 835583.

Giornalista
guarda i nostri live stream
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio