Coronavirus, il sindaco di Cetraro: «Moglie del paziente positivo non contagiata»

Ad annunciarlo Angelo Aita sulla sua pagina facebook. La donna, da una settimana in isolamento, divide l'appartamento con il coniuge risultato affetto dal Covid-19

656
di Francesca  Lagatta
1 marzo 2020
22:37

«Una notizia buona. Negativo il test effettuato sulla moglie del paziente risultato positivo al Coronavirus. Il risultato di questo test ci aiuta a infondere in noi un po di cauto ottimismo. Continuiamo a seguire le indicazioni date dal dipartimento Salute della regione Calabria e saremo fuori». A riferirlo è il sindaco di Cetraro, Angelo Aita, che ha pubblicato un post sulla sua pagina facebook comunicando la notizia. La donna da una settimana si trova in quarantena con il marito, risultato positivo ai tamponi del Covid-19, e a differenza del coniuge non risulta contagiata. 

 

Un'iniezione di ottimismo

La notizia rappresenta certamente un'iniezione di ottimismo per la comunità cetrarese, fortemente provata dal caso del contagio del 69enne dializzato. La preoccupazione deriva dal fatto che prima di decidere per la quarantena volontaria, l'uomo sarebbe venuto in contatto con molte persone. Nella cittadina altotirrenica è arrivato a bordo di un pullman di linea a lunga percorrenza, che ha anche più volte sostato negli autogrill. Una volta giunto a destinazione, il pensionato si è recato con la sua auto nel presidio ospedaliero Giannino Iannelli per sottoporsi a dialisi. Dall'ospedale fanno però sapere che sin dal primo momento, è stato eseguito tutto secondo le regole: percorso a parte, locali sanificati e operatori sanitari coperti da tute, guanti e mascherine. Pertanto, dice il responsabile della Dialisi nel Tirreno, Roberto Pititto, è da escludere qualsivoglia possibilità di contagio.

 

Passeggeri del pullman in quarantena

Intanto i passeggeri che hanno viaggiato con i coniugi cetraresi sono stati tutti individuati e posti anch'essi in quarantena. Tra questi, c'è anche un noto professionista di Praia a Mare. Lui, la moglie e la figlia rimarranno a scopo cautelativo in isolamento nella loro abitazione, ma al momento non manifestano alcun sintomo da Coronavirs e non c'è motivo di pensare che siano stati contagiati. La situazione, al momento, sembra essere del tutto sotto controllo.

guarda i nostri live stream
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio