Coronavirus, ancora una vittima nel Cosentino. È la madre della 67enne morta due giorni fa

La donna aveva 98 anni e si è spenta nell'ospedale di Rogliano. Salgono a 9 le vittime nella provincia bruzia, 20 in tutta la Calabria

di Salvatore Bruno
28 marzo 2020
11:57
218

Si è spenta nel centro Covid di Rogliano un'anziana di 98 anni, positiva al coronavirus. Si tratta della nona vittima in provincia di Cosenza.

Era originaria di Corigliano-Rossano e prima di essere indirizzata all'ospedale Santa Barbara era transitata dalla Unità operativa di Malattie infettive dell'ospedale Annunziata Cosenza. Giovedì scorso, 26 marzo, era deceduta la figlia 67enne, anche lei positiva al coronavirus.

Le vittime nell'intera regione Calabria salgono così a 20: 7 nella provincia di Reggio Calabria, 9 a Cosenza, 2 a Crotone, 1 a Catanzaro, 1 a Vibo.

Giornalista
guarda i nostri live stream
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio