Coronavirus nel Catanzarese: positivo a un matrimonio, il sindaco “invita” gli ospiti all'isolamento

Il primo cittadino di Sorbo San Basile chiede ai partecipanti di adottare le misure necessarie per evitare il diffondersi del contagio

140
di Redazione
6 settembre 2020
15:57

Un invito all'isolamento volontario per tutti i cittadini che hanno partecipato a un matrimonio dove due persone sono risultate positive al Covid19. È quello rivolto dal sindaco di Sorbo San Basile, Vincenzo Nania, a tutti i cittadini del piccolo comune del catanzarese.

 


«Preso atto della notizia resa pubblica sia dai mezzi di stampa che da quanto comunicato dal sindaco del Comune di Taverna – si legge nell'avviso –, dove si evince che due cittadini tavernesi sono risultati positivi al Covid19; considerato che uno dei contagiati ha partecipato ad un matrimonio il cui ricevimento si è svolto presso un ristorante ubicato in questo comune, al quale hanno presenziato anche alcuni cittadini sorbesi, al fine di salvaguardare la salute pubblica, il sindaco invita tutti i cittadini che hanno partecipato al predetto matrimonio, o che in qualche modo hanno avuto contatti con le persone contagiate, di adottare tutte le misure idonee ad evitare il possibile diffondersi del contagio, ivi compreso l'eventuale isolamento fiduciario e volontario».

 

Lo stesso sindaco infine scrive: «Si invita altresì di rivolgersi al medico curante e di sottoporsi ai test prescritti, recandosi presso le strutture sanitarie competenti».

guarda i nostri live stream
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio