Coronavirus, nell'ospedale di Locri positivi un medico e due infermieri

Tutti e tre i sanitari lavorano nel reparto di Rianimazione. Il sindaco Giovanni Calabrese: «Presto uno screening di massa sulla popolazione»

34
di Ilario  Balì
2 dicembre 2020
16:19

Tre sanitari del reparto di Rianimazione dell’ospedale di Locri sono risultati positivi al Coronavirus. Nel dettaglio, si tratta di un medico e due infermieri in servizio nel nosocomio di contrada Verga. Immediatamente sono stati disposti i tamponi per diversi membri del personale che opera nel reparto.

 


«Tutte le necessarie precauzioni non sono riuscite ad evitare il contagio per gli operatori sanitari – ha affermato il sindaco di Locri Giovanni Calabrese – che sono i soggetti maggiormente esposti a situazioni di contagio e ai quali rivolgiamo il ringraziamento per il loro rischioso impegno quotidiano al servizio della collettività. Stiamo lavorando con insistenza per raggiungere l’obiettivo di uno screening di gran parte della popolazione al fine di poter prevenire e quindi isolare situazioni di contagio e diffusione del maledetto virus. Tutto ciò che sta accadendo deve indurci ad una maggiore prudenza, ad attenerci alle indicazioni che ci vengono date ed a continuare la nostra vita nel rispetto delle norme, come da zona arancione, senza sottovalutare niente».

Giornalista
guarda i nostri live stream
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio