Coronavirus, primo caso a Falerna. Il monito del sindaco: «Non incontrate neanche i parenti»

Si tratta di un ottantenne ora ricoverato. Aumentano i casi di contagio nell’hinterland lametino. Si teme per i contatti che l’uomo potrebbe avere avuto

471
di T. B.
13 aprile 2020
12:09

Primo caso positivo al Coronavirus a Falerna, nel Lametino. Lo rende noto il sindaco Daniele Menniti tramite la pagina ufficiale facebook del Comune. Si tratta di un uomo di ottanta anni che è attualmente ricoverato.

 

L’uomo è risultato positivo al primo tampone e si attendono gli esiti del secondo. Ma la preoccupazione è alta. «Ora più che mai – spiega il primo cittadino - oltre a rimanere a casa, dovete assolutamente evitare di riunirvi tra parenti provenienti da altri nuclei familiari. C'è, infatti, una probabilità non nulla che i famigliari del paziente risultato positivo, ignari del fatto, abbiano potuto involontariamente avere contatti con altri loro parenti e, quindi, con altri nostri concittadini».

 


«Si ribadisce pertanto – aggiunge il sindaco Daniele Menniti - che è quanto mai necessario che i vari nuclei familiari rimangano isolati gli uni dagli altri e che si rispettino tutte le disposizioni in atto per garantire il distanziamento sociale. Ogni errore o sottovalutazione del caso può originare effetti a catena con tutte le conseguenze del caso. Adottando le massime precauzioni, per almeno altri 14 giorni, avremo altissima probabilità che il caso rimanga isolato».

Giornalista
guarda i nostri live stream
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio