Coronavirus a Reggio Calabria, l'Anm dona 7mila euro all'Asp

La somma è stata raccolta da 91 magistrati e servirà ad acquistare dispositivi di protezione per i sanitari

di Redazione
10 aprile 2020
20:27

Ammonta complessivamente a 7.435 euro la somma raccolta dall'Associazione nazionale magistrati del distretto giudiziario di Reggio Calabria per contribuire al contrasto del Coronavirus.

In una nota stampa, l'associazione «ringrazia tutti i cari colleghi, in tutto 91, per avere aderito all'iniziativa di solidarietà e che hanno voluto partecipare con donazioni che sono andate ben oltre la “somma”, pur significativa, inizialmente espressa a titolo indicativo».

L'Anm, inoltre, rende noto dell'adesione di «colleghi in pensione e della magistratura onoraria tutta che hanno sentito di unirsi a noi con altrettanto entusiasmo in questo gesto di solidarietà, e a cui siamo, altrettanto riconoscenti, per lo spirito di unità e solidarietà dimostrato, anche in questa occasione».

I dispositivi di protezione

Secondo gli originari intendimenti espressi, «abbiamo donato tale somma all'Azienda provinciale di Reggio Calabria, vincolando l'elargizione all'acquisto dei così detti dispositivi di protezione individuale (mascherine, tute, guanti ed ogni altro apparato funzionale a prevenire il contagio del virus) in favore di tutte le strutture sanitarie della nostra provincia, secondo le esigenze e urgenze del momento. L'Asp ha accettato, con apposita delibera, la donazione e ci ha assicurato che, a urgenza finita, provvederà ad inviarci la documentazione, a riscontro dei beni acquistati con la nostra offerta».

«Siamo contenti per la partecipazione espressa, in questa iniziativa, dai tanti colleghi e lo siamo ancora di più – conclude la nota dell'Anm di Reggio Calabria – per questa goccia di bene a cui ha concorso la magistratura tutta di questo distretto. Saremo davvero sereni quando tutto questo finirà».

guarda i nostri live stream
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio