Coronavirus Reggio Calabria, muore anziano della casa di riposo di Melito

Il 75enne era ricoverato nel reparto di Terapia intensiva del Gom. È il secondo decesso della struttura Raggio di Sole

12
di Elisa Barresi
3 aprile 2020
17:06

La terapia intensiva dedicata all’emergenza Covid si svuota lentamente. Sono solo 4 i pazienti attualmente ricoverati in reparto e i decessi salgono a 12.

Se da un lato aumentano i guariti e un paziente è migliorato tanto da essere trasferito di reparto, dall’altro continuano ad aumentare il numero dei decessi. A morire nel reparto di terapia intensiva è stato un uomo di 75 anni precedentemente ricoverato presso la casa di riposo “Raggio di Sole” di Melito Porto Salvo.

Il paziente, già al suo arrivo, presentava la presenza di diverse patologie e le condizioni di salute, anche precedentemente al contagio del virus, erano precarie. Si è spento così il secondo anziano della casa di riposo melitese che in totale conta 24 contagi tra operatori e pazienti.

Non smette di far paura un’emergenza dalle sfumature incerte e dai contorni ancor più precari che adesso, ed era proprio quello che si temeva, si è diffusa anche tra le mura del Gom dove le conferme di contagio tra il personale sanitario continuano ad aumentare.

Considerato la delicata situazione in cui si trovano proprio le case di riposo, per scongiurare che il caso Chiaravalle possa replicarsi, tutte le strutture interessate sono monitorate, compresa Villa Elisa di Cinquefrondi dove questa mattina sono stati effettuati 39 tamponi a tutti gli ospiti e si attendono ulteriori 25 per gli operatori.

guarda i nostri live stream
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio