Coronavirus, a Crotone allarme rientrato: tutti negativi gli altri migranti

Il primo caso positivo era stato registrato questa mattina: un minore pakistano sbarcato nei giorni scorsi e accolto nel cara di Sant'Anna 

216
di Luana  Costa
18 giugno 2020
22:16

Sono tutti risultati negativi i 60 migranti sbarcati nei giorni scorsi a Crotone e accolti nel Cara di Sant'Anna. In serata sono giunti i risultati dei tamponi eseguiti nel pomeriggio su tutti i possibili contatti del primo migrante risultato positivo nella mattinata di oggi. Un minore pakistano che si trovava già in isolamento ma che prima di essere trasferito in altra struttura era stato sottoposto a tampone, risultato poi positivo. 

 

Il laboratorio di Microbiologia e Virologia dell'Azienda ospedaliera Pugliese Ciaccio di Catanzaro ha eseguito i test sui 60 migranti e sui 4 scafisti che erano stati arrestati nelle ore successive allo sbarco. Tutti sono risultati negativi ma continueranno ad essere monitorati nei prossimi giorni. Fin dallo sbarco e sulla base del protocollo di sicurezza tutti i migranti erano stati posti in isolamento in sorveglianza attiva e quindi non erano entrati in contatto con nessuno.

 

Il minore pakistano risultato positivo era asintomatico e in questi casi la carica batterica del virus mantiene bassi livelli di contagiosità. Potrebbe essere anche questa la ragione per cui non vi è stato alcun caso di contagio tra i migranti. 

Giornalista
guarda i nostri live stream
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio