Coronavirus, il Sant’Andrea Hospice torna alla normalità: negativi ultimi tamponi

Dopo l'esito dei test sul personale e una volta effettuata la sanificazione degli ambienti, riprende l’attività assistenziale all’interno della struttura e a domicilio

16
di Redazione
12 maggio 2020
22:19

Il Sant’Andrea Hospice di Sant’Andrea Apostolo dello Ionio sembra essere pronto a chiudere il capitolo coronavirus e a tornare alla normalità. «Dopo giorni di attesa – si legge in una nota -, domenica sera la Fondazione Villa della Fraternità Onlus ha finalmente ricevuto l’esito, che è stato per tutti negativo, degli ultimi 23 tamponi di controllo effettuati il 5 ed il 6 maggio sul personale posto in isolamento domiciliare. Effettuata la sanificazione certificata degli ambienti, e potendo contare sulla presenza di tutte le unità di personale, il Sant’Andrea Hospice da domani riprende ad erogare il servizio di cure palliative in hospice e a domicilio, tornando ad essere punto di riferimento per i pazienti del territorio ed i loro familiari».

«La Fondazione – prosegue la nota -, nel ringraziare ancora i dipendenti per la disponibilità, la professionalità ed il senso di appartenenza dimostrato, esprime anche la propria gratitudine a Nicola Ramogida, sindaco di Sant’Andrea Ionio, alla Protezione civile e agli interlocutori istituzionali che hanno sostenuto la direzione in questa impegnativa emergenza. Un sentito ringraziamento va anche alle associazioni, ai privati cittadini, ai tanti amici e alle famiglie dei pazienti che hanno sostenuto il personale e la direzione manifestando in vario modo solidarietà e vicinanza».

guarda i nostri live stream
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio