Coronavirus, a Sinopoli altri 4 casi: sono parenti dei primi due positivi

Si tratta del marito della signora ricoverata per prima, della moglie del portuale e dei suoi due figli minori. Hanno pochi sintomi e si trovano in isolamento domiciliare. Negativi, invece, i quattro tamponi effettuati a Sant'Eufemia d'Aspromonte

865
di Francesco Altomonte
5 aprile 2020
14:32

Ci sono altri quattro positivi a Sinopoli. Sono parenti delle prime due persone risultate positive nel piccolo centro dell'Aspromonte: un'anziana e suo figlio, operaio al porto di Gioia Tauro, entrambi ricoverato al Grande ospedale metropolitano di Reggio Calabria.

 

I loro familiari sono stati sottoposti a tampone e sono risultati positivi al Covid-19. Si tratta del marito della signora ricoverata per prima, della moglie del portuale e dei suoi due figli minori. Secondo quanto appreso, i nuovi contagiati avrebbero pochi sintomi e si trovano in isolamento domiciliare.

 

Altri quattro tamponi erano stati effettuati a Sant'Eufemia d'Aspromonte, centro che dista solo pochi chilometri da Sinopoli, dove vive la figlia della prima contagiata con tutta la sua famiglia. I test non hanno rilevato nessuna traccia di contagio al coronavirus.

guarda i nostri live stream
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio