Coronavirus, la strage nella casa di riposo di Chiaravalle: salgono a 15 i decessi

Nella serata di ieri si è spento un anziano di 87 anni al policlinico di Catanzaro, in nottata un uomo di 78 anni. Nella provincia sono complessivamente 21 le persone decedute

di Luana  Costa
6 aprile 2020
07:51

Va avanti la lunga scia di morte aperta dal contagio avvenuto nella casa di riposo Domus Aurea di Chiaravalle Centrale.

Nella serata di ieri si è avuta notizia di un nuovo decesso tra gli ex degenti della struttura assistenziale. Si tratta di un uomo di 87 anni che si è spento al policlinico universitario Mater Domini di Catanzaro.

In nottata invece si è spento un uomo di 78 anni, ricoverato sempre al policlinico universitario Mater Domini. Il decesso è avvenuto alle 4 di stanotte e anche stavolta a spirare è stato un ex degente della casa di riposo Domus Aurea di Chiaravalle.



Due nuovi decessi che si aggiungono agli ultimi registrati nel pomeriggio di ieri all'ospedale Pugliese e che portano il bilancio complessivo a 15 tra gli ex ospiti della Domus Aurea. 


Nella provincia di Catanzaro sono in totale 21 i decessi registrati da Coronavirus: due dializzati, 15 anziani della casa di riposo Domus Aurea, 3 pazienti provenienti dal lametino e uno avvenuto al policlinico universitario. 

Giornalista
guarda i nostri live stream
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio