Coronavirus Terranova da Sibari, nuova ordinanza del sindaco per contenere il focolaio

Inasprite le limitazioni sul territorio comunale dopo che in serata sono state accertate altre due positività al test antigenico. Al via oggi lo screening con tamponi molecolari 

2
di Vincenzo Alvaro
28 dicembre 2020
07:18
Veduta su Terranova da Sibari
Veduta su Terranova da Sibari

Vietato entrare ed uscire dal territorio di Terranova da Sibari per chi non è ivi residente o domiciliato. Il sindaco Luigi Lirangi, come annunciato nel pomeriggio di ieri, ha firmato in serata la nuova ordinanza che inasprisce le misure della zona rossa per il suo comune dove dal 24 dicembre si registra una impennata di casi positivi al Covid.

L'obiettivo è contenere quanto più possibile la diffusione del contagio che in serata ha fatto registrare altre due nuove positività facendo salire a 19 in totale i casi accertati con tracciamento da tampone antigenico. Saranno consentiti solo spostamenti individuali e temporanei motivati da comprovate esigenze lavorative, situazioni di necessità, motivi di salute o assistenza di un congiunto anziano o diversamente abile. La spesa sarà consentita solo negli esercizi del territorio comunale, contingentando gli ingressi nei locali commerciali seguendo il criterio proporzionato ai metri quadri.


Vietato il commercio ambulante da parte di esercenti non residenti nel comune di Terranova da Sibari e sospesi, da domani, tutti i mercati sul territorio comunale. Chiusi parchi giochi e i piazzale San Francesco e Sant'antonio e dintorni: in questi luoghi sarà consentito solo l'accesso per recarsi nei luoghi di culto posti nelle vicinanza. In collaborazione con il dipartimento di prevenzione dell'Asp da oggi si inizierà ad effettuare i tamponi molecolari per i soggetti risultati positivi allo screening effettuato dal comune. 

guarda i nostri live stream
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio