Coronavirus, focolaio a Torano Castello: la Regione chiude il comune

Una decisione motivata dai recenti numerosi casi di positività riscontrati nella casa di cura Villa Torano. Obbligatorio l'uso delle mascherine per uscire

478
di Redazione
14 aprile 2020
14:49

Chiuso anche il comune di Torano Castello, nel Cosentino. È quanto deciso dalla Regione Calabria che ha emanato apposita ordinanza. 

«Una decisione - si legge nella nota diramata - che si è resa necessaria alla luce dei recenti casi di positività al coronavirus verificatisi soprattutto tra il personale sanitario della casa di cura Villa Torano.
L'ordinanza prevede il divieto di ingresso e uscita dal territorio comunale da parte di tutti gli individui presenti e il divieto di accesso fatta eccezioni per gli operatori socio-sanitari, del personale impegnato nei controlli e nell 'assistenza alle attività riguardanti l’emergenza, alle forze dell’ordine.
Possono sposarsi gli esercenti delle attività consentite sul territorio ai sensi del Dpcm 10 aprile 2020 e quelle strettamente strumentali alle stesse.
Sono sospese le attività degli uffici pubblici, fatta salva l'erogazione dei servizi essenziali e di pubblica utilità.


Obbligo di usare le mascherine 

È fatto obbligo a tutte le persone che si spostino o giungano all’interno del territorio comunale per attività consentite e autocertificate, di utilizzare la mascherina o, in alternativa, qualunque altro indumento a copertura di naso e bocca per come fissato nell’Ordinanza n. 29/2020.
Inoltre - si legge infine - il Dipartimento di Prevenzione impartisce urgenti e immediate disposizioni per la gestione dei casi all’interno dell’Rsa interessata».

guarda i nostri live stream
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio