Il sindaco di Mottafollone: «No ai pazienti contagiati di Torano nelle nostre rsa»

Il primo cittadino sul paventato trasferimento di alcuni anziani positivi al Covid-19 in una struttura sita nel suo territorio comunale: «Non possiamo esporre a rischi la nostra popolazione»

22
di Redazione
16 aprile 2020
13:49

«Ho dovuto fare un'ordinanza per bloccare l'accesso di contagiati nel nostro Comune, per evitare il pericolo avere altri contagi». Lo dice all'Agi il sindaco di Mottafollone (Cosenza), Romeo Basile, in riferimento al paventato trasferimento di alcuni contagiati di Villa Torano, Rsa di Torano Castello in questi giorni al centro delle cronache, in una residenza che si trova nel suo territorio comunale.

 

«La cosa brutta è che abbiamo appreso del trasferimento dai social, ma noi non siamo contro nessuno - dice Basile - e non vieteremo l'ingresso a chi abbia sostenuto due tamponi entrambi negativi. Avremmo voluto da parte di Regione, Asp e la stessa Villa Torano un tavolo di concertazione - aggiunge Basile - per discutere assieme, visto che la nostra è una popolazione fatta soprattutto di anziani, che non possiamo esporre a rischi. Nel territorio della Valle dell'Esaro al momento non ci sono contagi - conclude il sindaco - ed anche per questo abbiamo la piena solidarietà dei sindaci degli altri comuni».

guarda i nostri live stream
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio