Coronavirus, a Cosenza muore un altro paziente: è una donna di Rogliano

La signora di 91 anni era ricoverata nell'unità di malattie infettive, la stessa nella quale c'è anche la figlia. Intanto si aggravano le condizioni di uno dei due carabinieri in cura all'Annunziata e trasferito in rianimazione 

376
di Salvatore Bruno
2 aprile 2020
18:10

Si è spenta nell’unità di malattie infettive dell’Annunziata di Cosenza, una donna di Rogliano, A.M.. Aveva 91 anni e aveva contratto il Covid-19. Nel medesimo reparto si trova in cura la figlia: anche lei ha contratto il coronavirus. Si tratta della quattordicesima vittima nella provincia.

Carabiniere in terapia intensiva

Intanto si sono aggravate le condizioni di uno dei due carabinieri della compagnia di Rogliano, costretti al ricovero nel nosocomio bruzio. Il militare è stato trasferito in rianimazione.

Giornalista
guarda i nostri live stream
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio