Coronavirus, nel Lametino i casi salgono a tre: un contagiato a Gizzeria

Si tratta di un uomo di 61 anni. Gli altri due casi riguardano due coniugi di Lamezia: entrambi si trovano in isolamento domiciliare

71
di T. B.
18 marzo 2020
15:54

Ancora un caso positivo al Coronavirus nel Lametino. Si tratta di un uomo di 61 anni di Gizzeria. Nei giorni scorsi si era recato nella tenda di pre triage dell’ospedale Giovanni Paolo II di Lamezia Terme per la prima batteria di controlli e successivamente era stato portato al Pugliese Ciaccio di Catanzaro dove il primo tampone ha dato esito positivo. Ora arriva la conferma anche dall’Istituto Superiore di Sanità.

LEGGI ANCHE: Coronavirus in Calabria, salgono i casi positivi: tutti gli aggiornamenti 

Da verificare se abbia avuto contatti con persone provenienti dalle zone focolaio del nord Italia. In tutto sono tre i casi appurati tra Lamezia e Lametino. Oltre all’uomo di Gizzeria, due coniugi di Lamezia Terme. Il marito lavorava in una ditta di Bergamo ed era rientrato perché rimasto senza lavoro. Dopo pochi giorni l’uomo ha accusato malessere e gli è stata accertata la positività al Covid-19. La moglie è risultata positiva proprio in queste ore. Entrambi sono in discrete condizioni di salute e sono domiciliati.

Giornalista
guarda i nostri live stream
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio