Coronavirus a Cosenza, in quarantena anche il comandante dei vigili del fuoco

Massimo Cundari costretto all'isolamento insieme ad altre cento persone tra membri del corpo, funzionari e amministrativi, tutti entrati in contatto con il collega risultato positivo al coronavirus

184
di Salvatore Bruno
21 marzo 2020
22:27

Anche il comandante provinciale di Cosenza dei vigili del fuoco, Massimo Cundari, si è dovuto mettere in quarantena dopo il ricovero di uno componente del corpo, risultato positivo al tampone e adesso in cura nel reparto di malattie infettive dell’Annunziata di Cosenza.

Nel complesso sono 66 gli operativi costretti a rimanere in isolamento. In base alla data in cui hanno avuto rapporti con il collega al quale è stato diagnosticato il Covid 19, rientreranno in servizio a scaglioni il 23, il 25 ed il 27 marzo.

A casa anche gli amministrativi

Inoltre altre 36 persone, tra funzionari ed amministrativi, sono in quarantena con rientro previsto il 25 ed il 27 marzo. In questa fase i servizi sul territorio sono comunque garantiti.

Giornalista
guarda i nostri live stream
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio