Coronavirus a Villa Torano, mistero medico: 67 contagiati ma tutti senza sintomi

Le persone che hanno contratto il Covid-19 sono tutte in buone condizioni. Il manager dell'Asp di Cosenza Giuseppe Zuccatelli: «Un caso da studiare». Attivato un piano per trasferire i pazienti risultati negativi

415
di Salvatore Bruno
15 aprile 2020
11:31

Saranno trasferiti in altre strutture idonee i pazienti, diciassette nel complesso, della Rsa Villa Torano risultati negativi al tampone. Questo eviterà loro il rischio di rimanere contagiati dai soggetti che il coronavirus lo hanno invece contratto. Lo spostamento sarà effettuato con l’ausilio delle ambulanze del 118. Secondo quanto si è appreso sarebbe stata individuata come struttura idonea il vicino Hotel San Felice

 

Numeri impressionanti

Il laboratorio di Catanzaro dove sono stati processati i test, ha individuato 39 casi positivi tra i pazienti e ben 28 tra il personale medico, infermieristico e parasanitario. Sono tutti asintomatici. Una circostanza a quanto pare, davvero singolare: «Il fenomeno va studiato ed approfondito – dice il manager dell’Asp di Cosenza Giuseppe Zuccatelli – per capire come mai vi sia una così alta concentrazione di affetti da Covid-19 tutti sostanzialmente in buona salute».

 

Rischio diffusione

Intanto però c’è preoccupazione per il rischio di una diffusione dell’epidemia al di fuori dei confini della Residenza Sanitaria Assistenziale. Gli operatori infatti, proprio in assenza di sintomi, hanno continuato all’esterno a frequentare i propri nuclei familiari.

 

Si guarda ai comuni vicini

Molti sono originari dei comuni vicini: Mongrassano, Acri, Bisignano, Luzzi, Montalto Uffugo. Per questo la task force dell’Azienda Sanitaria sta procedendo ad effettuare le analisi di rito su tutte le persone entrate in contatto nelle ultime settimane con chi è risultato positivo al tampone.

Giornalista
guarda i nostri live stream
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio