Corruzione, udienza preliminare rinviata per il procuratore di Castrovillari

Il magistrato Facciolla si presenterà davanti al gup del tribunale di Salerno per la decisione sul rinvio a giudizio il prossimo gennaio. Al momento, come confermato dal legale, rimane tutto sospeso

23
di Redazione
27 novembre 2019
16:46
Il magistrato Facciolla
Il magistrato Facciolla

E' stata rinviata, per un difetto di notifica, al prossimo gennaio l'udienza, dinanzi al gup del tribunale di Salerno Giandomenico D'Agostino, per decidere sulla richiesta di rinvio a giudizio del procuratore di Castrovillari (Cosenza), Eugenio Facciolla, trasferito dal Csm al tribunale di Potenza. Il magistrato, difeso dall'avvocato Antonio Zecca del foro di Salerno, è indagato dalla procura di Salerno, competente per i reati che coinvolgono magistrati del distretto di Catanzaro, per corruzione per atto conforme ai doveri d'ufficio per l'utilizzo di una scheda sim, i cui pagamenti delle telefonate e del canone, secondo la difesa, venivano effettuati dallo stesso Facciolla, e per falso per la presunta alterazione della data di una relazione di servizio. Oltre al magistrato, sono indagate altre quattro persone. Il suo legale, Antonio Zecca, ha precisato all'Agi che «al momento è tutto sospeso, perché ci saranno le impugnazioni consequenziali». 

 

LEGGI ANCHE: Il procuratore Facciolla trasferito a Potenza: si occuperà di giustizia civile

guarda i nostri live stream
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio