Sequestro di persona e violenza sessuale, arrestato 45enne

Finisce in carcere un cittadino filippino su cui pendeva una misura cautelare emessa dal Gip del tribunale di Roma

17
di Salvatore Bruno
29 luglio 2019
13:13

I carabinieri della compagnia di Cosenza, guidati dal capitano Merola, hanno arrestato un cittadino filippino di 45 anni, in esecuzione di una ordinanza di custodia cautelare in carcere emessa dal Gip del Tribunale di Roma. L’uomo è indagato nella capitale per i reati di sequestro di persona, lesioni personali e violenza sessuale continuata, consumata ai danni di una connazionale 40enne. I fatti risalgono allo scorso mese di maggio. Il filippino era sfuggito alla misura restrittiva facendo perdere le proprie tracce e rifugiandosi a Cosenza, dove aveva trovato lavoro come badante di una persona anziana, in casa di una famiglia benestante. I militari lo hanno però rintracciato e condotto nel carcere di Cosenza. Al momento della cattura l’arrestato non ha opposto resistenza. Sono in corso le indagini per verificare la posizione di eventuali complici che possano aver favorito la sua latitanza.

Giornalista
guarda i nostri live stream
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio