La sentenza

Cosenza, assolti due imputati accusati di estorsione a un imprenditore di San Pietro Lametino

La procura aveva chiesto 3 anni di carcere ciascuno per i cosentini finiti a giudizio. Il tribunale ha deciso che «il fatto non sussiste»

14
di Redazione
3 dicembre 2021
18:56
Il tribunale di Cosenza
Il tribunale di Cosenza

Il tribunale di Cosenza, nella persona del giudice Stefania Antico, ha assolto due cosentini, G. C. (difeso dall’avvocato Eugenio Spadafora) e M. D. B. (difeso dall’avvocato Antonio Gerace), dall’accusa di estorsione perché “il fatto non sussiste”.

I due imputati, secondo quanto ricostruito dalla procura di Cosenza, sulla scorta delle indagini avviate dalla Guardia di Finanza di Lamezia, avrebbero estorto 300 euro a un imprenditore di San Pietro Lametino, titolare di una concessionaria di auto, al quale avevano venduto una macchina proveniente dalla Romania.
Continua a leggere l'articolo su Cosenzachannel.it


GUARDA I NOSTRI LIVE STREAM
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio
top