Cosenza, chiosco abusivo smantellato dalla municipale

Il manufatto, costruito in legno e lamiere, adibito alla vendita di piante, era situato in Via Metaponto davanti ad una fermata del bus. Il responsabile stava per operare un ampliamento in muratura

7
di Salvatore Bruno
11 febbraio 2020
11:14

Il nucleo Decoro urbano della polizia municipale di Cosenza, guidato dall’ispettore Luca Tavernise, in sinergia con i Carabinieri di Cosenza, è intervenuto in Via Metaponto, dove da tempo insisteva una costruzione abusiva destinata a deposito e vendita di piante ornamentali.

Struttura dotata anche di allaccio elettrico

Di fianco al manufatto, posto peraltro davanti ad una fermata dell’autobus, costruito con pensiline in legno e coperture in lamierato, erano inoltre depositati laterizi edili, tali da far presumere l’intenzione dell’abusivo, di voler ampliare con una struttura in muratura, la superficie pubblica illecitamente occupata. Individuato anche un allaccio elettrico ad un contatore situato a circa cento metri di distanza dal manufatto, per il quale l’intestatario non ha sporto alcuna denuncia di furto di energia. L’abuso edilizio è stato smantellato.

Giornalista
guarda i nostri live stream
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio