Cosenza, minaccia la madre per comprare droga e alcol: arrestato

Il ragazzo, un 29enne, era già ristretto ai domiciliari. Perseguitava la madre con asfissianti e quotidiane richieste di denaro finendo per assumere atteggiamenti violenti

69
di Salvatore Bruno
2 maggio 2020
15:31

Già posto agli arresti domiciliari, minacciava la madre convivente pretendendo continuamente somme di denaro per l’acquisto di droga e alcol. Per questo un 29enne di Cosenza è stato tratto in arresto dai carabinieri della locale stazione Principale per i reati di tentata estorsione, maltrattamenti ed anche per evasione.

Litigio in auto

I militari infatti, hanno sorpreso il giovane nel centro cittadino. In particolare, in servizio di pattuglia, dopo aver notato all’interno di un veicolo fermo al centro della carreggiata in Viale Trieste due persone litigare furiosamente, decidevano di intervenire per verificare cosa stesse accadendo.

Escalation di minacce

Alla vista delle forze dell’ordine, il 29enne pregiudicato ha abbandonato l’auto tentando la fuga, ma è stato subito bloccato dagli uomini dell’Arma. I successivi accertamenti hanno poi consentito di ricostruire l’escalation di minacce e pretese.

Asfissianti richieste

Le asfissianti e quotidiane richieste di denaro per comprare sostanze stupefacenti sono state denunciate dalla madre del ragazzo per il quale il Gip ha convalidato l’arresto e disposto il trasferimento in carcere.

Giornalista
guarda i nostri live stream
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio